IL COLLAUDO E LE RISERVE NEI LAVORI PUBBLICI

appalti, opere pubbliche e contratti pubblici

Analisi del collaudo e delle tecniche di svolgimento e disamina delle ipotesi più frequenti di riserve, modalità di iscrizione e contabilizzazione, anche attraverso esempi e casistiche giurisprudenziali. Programma aggiornato al DL Semplificazioni 2021

L'evento rilascia crediti formativi

OBIETTIVI

L’evento, dal taglio pratico ed interattivo, si propone di trasferire a tutti i partecipanti gli strumenti, le tecniche e le conoscenze normative per poter esercitare con consapevolezza il ruolo di collaudatore e per poter riconoscere pregiudizi alla corretta esecuzione di un’opera pubblica ed iscrivere riserve.
Dopo una preliminare e necessaria ricognizione del quadro normativo di riferimento, l’evento analizza l’istituto del collaudo tecnico amministrativo nei lavori pubblici, evidenziandone finalità e modalità, che verranno affrontate in chiave operativa ricorrendo ad esempi pratici e con il supporto degli orientamenti giurisprudenziali dominanti e recenti.
Successivamente, l’evento disamina l’istituto della riserva delineandone la ratio, le ipotesi più frequenti, il contenzioso connesso e le modalità di iscrizione e contabilizzazione, anche mediante l’utilizzo di schemi di calcolo.
L’incontro, rivolto a liberi professionisti, a dirigenti e a tecnici delle Pubbliche Amministrazioni e delle imprese che svolgono lavori pubblici, si pone come un indispensabile strumento operativo per gli addetti ai lavori e costituisce un validissimo forum di condivisione di esperienze e casistiche per gli operatori del settore.
 
METODOLOGIA DIDATTICA
L’evento è disponibile in modalità webinar, fruibile sia da desktop sia da dispositivi mobili. Si svolge sulla piattaforma di Legislazione Tecnica, cui il discente accede mediante link dedicato. In considerazione della modalità sincrona è possibile per i discenti interagire mediante la chat e visionare sia i materiali didattici (slide pdf) sia documentazione legislativa. La piattaforma webinar consente il tracciamento delle presenze e la somministrazione di un questionario di gradimento finale. I materiali condivisi durante l’evento sono liberamente scaricabili dai partecipanti.
 
PROGRAMMA
 
Parte I - Ricognizione normativa
• Quadro normativo di riferimento dopo le modifiche introdotte dal DL Semplificazioni
• Le norme ancora vigenti del regolamento di cui al D.P.R. 207/2010
• Il D.M. 49/2018 e lo schema di Regolamento unico in corso di emanazione
 
Parte II – Il Collaudo
• Il collaudo tecnico-amministrativo
o Finalità
o La visita di collaudo
o Gli atti del collaudo
• Il collaudo statico
o Normativa di riferimento
o Atti del collaudo
o Prove di collaudo statico
• Il collaudo nelle opere private
 
Parte III - Riserve e domanda contabile
• La riserva e la domanda contabile
• Ipotesi frequenti di riserva
o Consegna dei lavori per differenze riscontrate all’atto di consegna
o Ritardata consegna
o Sospensione e ripresa dei lavori, sospensione illegittima, sospensione parziale, eccessiva protrazione della sospensione
o Protrazione del termine contrattuale
o Varianti, quinto d’obbligo, nuovi prezzi
o Discordanze ed eccedenze tra eseguito ed autorizzato
• Le riserve per i ritardati pagamenti
o Termini e modalità di pagamento degli acconti e del saldo
o Termini e modalità dei pagamenti in acconto nel caso di sospensione dei lavori
o Contabilizzazione degli interessi per ritardato pagamento ed interessi moratori 
• Schemi pratici di calcolo della domanda contabile
 
ISCRIZIONI
La quota di iscrizione è di Euro 240, oltre IVA se dovuta ed è deducibile dal Reddito Professionale ex L. 81/2017. È possibile iscriversi on line oppure inviando il modulo di iscrizione compilato a segreteria.corsi@legislazionetecnica.it
Il link per l’accesso alla piattaforma webinar verrà fornito da Legislazione Tecnica successivamente alla ricezione del pagamento.

Rivolto a: 
Architetti
consulenti
datori di lavoro
esperti del settore
Geometri
Ingegneri
liberi professionisti
PA
Periti industriali

Prossime date