LE STRADE PUBBLICHE E DI USO PUBBLICO: ACQUISIZIONE, MANUTENZIONE E GESTIONE

pubblica amministrazione

Il Seminario ha come obiettivo l’analisi sistematica dell’area tematica partendo da una preliminare ricognizione normativa e affrontando poi le problematiche acquisitive, le occupazioni, l’uso pubblico e la responsabilità civile connessa alla gestione delle strade.

OBIETTIVI

Il tema della acquisizione, manutenzione e gestione delle strade è, da sempre, di assoluto interesse per le Pubbliche Amministrazioni italiane, poiché ha impatti sia sotto il profilo della gestione del denaro pubblico sia sotto il profilo della custodia e, pertanto, della responsabilità.

 

Il Seminario ha come obiettivo l’analisi sistematica dell’area tematica partendo da una preliminare ricognizione normativa e affrontando poi le problematiche acquisitive, le occupazioni, l’uso pubblico e le responsabilità civile connessa alla gestione delle strade.
 
Il Seminario si caratterizza per l’alto valore operativo e per i frequenti momenti di interattività con i partecipanti, chiamati a condividere casistiche, esempi ed interpretazioni.
L’evento si rivolge a tutti i soggetti a qualunque titolo coinvolti nei procedimenti acquisitivi e manutentivi delle strade, sia operanti nelle Pubbliche Amministrazioni sia operanti come liberi professionisti e consulenti.
 
PROGRAMMA
Relatore, Avv. M.Morelli
 
Le diverse tipologie di strade
- Strade statali, regionali, provinciali, interpoderali, vicinali, pubbliche e di uso pubblico
- Le diverse forme di elencazione delle strade
- Le fasce di rispetto
 
La problematica acquisitiva
- Le forme di acquisizioni di una strada: dall’esproprio, all’acquisto aree, alla cessione, alla usucapione pubblica.
- Le forme di acquisizioni legittime
- Le forme di utilizzo illegittimo
 
Profili di responsabilita’ amministrativa e contabile connessi alla mancata acquisizione strade
- La responsabilità dinanzi alla Corte dei Conti per mancata acquisizione strade
 
L’occupazione temporanea, di urgenza ed illegittima su una strada
- Le occupazioni delle fasce di rispetto
- Le occupazioni per realizzazioni temporanee di lavori
 
La dicatio ad patriam. L’uso pubblico di una strada e gli indici sintomatici
- L’uso pubblico: le deliberazioni
- Gli elementi costitutivi della dicatio ad patriam
 
La responsabilita’ civile per la gestione delle strade
- La responsabilità sulla manutenzione delle aree stradali pubbliche e di uso pubblico
- Differenze
- Quando e come intervenire
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONI
La quota di partecipazione è pari ad Euro 190, oltre IVA, se dovuta. L’evento è a numero chiuso e le iscrizioni verranno confermate sulla base della ricezione e dell’avvenuto pagamento. É possibile iscriversi on line al
oppure inviando il Modulo di iscrizione compilato a: segreteria.corsi@legislazionetecnica.it

Rivolto a: 
Architetti
Avvocati
consulenti
esperti del settore
Geometri
Ingegneri
liberi professionisti
PA

Prossime date