IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI A DUE ANNI DALL’ENTRATA IN VIGORE: ATTUAZIONE ED APPLICAZIONE

appalti, opere pubbliche e contratti pubblici

“Stato dell’arte” completo ed operativo delle novità normative e delle ricadute pratiche a due anni dall’emanazione del D.Lgs. 50/2016 e analisi dell’evoluzione normativa e regolamentare dall’aprile 2016 in poi.

L'evento rilascia crediti formativi

OBIETTIVI

L’incontro, a due anni dall’emanazione del D.Lgs. 50/2016 e nella consapevolezza di quanto e come il Nuovo Codice, il Correttivo, i Decreti Ministeriali e le Linee Guida ANAC abbiano innovato e creato significativi impatti sull’operatività dell’intera “area appalti pubblici”, si propone di fornire uno “stato dell’arte” completo ed operativo delle novità normative e delle ricadute pratiche.
Ripercorrendo l’evoluzione normativa e regolamentare dall’aprile 2016 in poi, ne verranno esaminati e condivisi i risvolti sulle procedure di affidamento e sulle gare, anche attraverso una panoramica della più recente giurisprudenza amministrativa sugli istituti principali e un’indicazione delle questioni rimesse al vaglio della Corte di giustizia europea.
L’incontro rappresenta pertanto un utilissimo strumento di aggiornamento per operatori della P.A., professionisti, consulenti e imprese che, a qualsiasi titolo, operino nel settore degli appalti e contratti pubblici e che intendano ricevere informazioni aggiornate e autorevoli.
L’evento, nel solito ed usuale stile, si connota per la presenza di relatori di comprovata competenza, per il taglio pratico e per l’ampio spazio di question time dedicato ai partecipanti.
 
PROGRAMMA
 
Relatori, Avv. F. Dal Piaz e Avv. F. Russo, Studio Legale Dal Piaz – Direzione scientifica Sentenzeappalti.it
Moderatore, dott. Dino de Paolis, Direttore editoriale di Legislazione Tecnica
 
- Evoluzione normativa: Decreti ministeriali, Linee Guida ANAC ed ulteriori provvedimenti attuativi
‐ Qualificazione delle Stazioni Appaltanti: stato dell’arte
‐ Il Regolamento per la programmazione degli acquisti
‐ Verso la digitalizzazione delle gare (e-procurement): BIM e DGUE elettronico
‐ Appalti verdi e sostenibilità: applicazione e monitoraggio dei Criteri Ambientali Minimi
‐ Contratti sotto soglia: nuova applicazione del principio di rotazione e verifiche dei requisiti
‐ Indicazioni sui motivi di esclusione
‐ RUP e Commissioni di gara: il contrasto interpretativo
‐ Gli istituti principali del Codice alla luce delle recenti sentenze amministrative
‐ Le questioni di compatibilità con il diritto comunitario rimesse alla Corte di Giustizia Europea
‐ L’esercizio dei poteri da parte dell’ANAC: vigilanza e sanzioni
‐ Novità sul contenzioso in materia di appalti pubblici
 
PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONI
La partecipazione è gratuita e l’evento è a numero chiuso. 

Rivolto a: 
Avvocati
consulenti
esperti del settore
liberi professionisti

Prossime date