LA LEGGE REGIONE LAZIO N. 7/2017: RIGENERAZIONE URBANA E RECUPERO EDILIZIO

edilizia e urbanistica

Analisi della LR n.7/2017 e profili di continuità e discontinuità con il c.d. "Piano Casa". Indicazioni operative e sistemiche. disamina delle criticità e delle nuove opportunità per i professionisti sia di area tecnica che di area legale.

L'evento rilascia crediti formativi

OBIETTIVI

Il Seminario, dal taglio pratico ed interattivo, esamina la disciplina della c.d. rigenerazione urbana e del recupero edilizio, con particolare riferimento alla recente Legge Regione Lazio n. 7/2017 (“Disposizioni per la rigenerazione urbana e per il recupero edilizio”).
Dopo una preliminare disamina dei più recenti indirizzi e istituti normativi utili per inquadrare l’influenza con il Governo del Territorio e con la pianificazione urbanistica, l’evento si soffermerà sull’analisi della recentissima L.R. Lazio n. 7/2017, con l’obiettivo di fornire prime indicazioni, sia di sistema sia operative, agli operatori del settore nonché di svolgere una ricognizione dei profili di continuità e discontinuità rispetto alla L.R. n. 21/2009, meglio nota come il “Piano Casa”).
Nella parte finale, nonostante la L. R. n. 7/2017 sia di recentissima introduzione, e quindi ancora non constino atti di indirizzo, prassi o casistica giurisprudenziale di rilievo, il Seminario offrirà un confronto interattivo con i partecipanti, volto ad individuare, sin d’ora, le possibili criticità e opportunità derivanti dalla nuova disciplina.

Il Seminario, pertanto, si pone come un’indispensabile strumento operativo e come un forum per tutti i professionisti -sia dell’area tecnica che dell’area legale- a qualsiasi titolo coinvolti nell’attuazione e nel rispetto della nuova norma.

 
PROGRAMMA
 
Relatore: Avv. Andrea Di Leo
 
PARTE I - RIGENERAZIONE URBANA E RECUPERO EDILIZIO NELLA LEGISLAZIONE STATALE E REGIONALE
• Rigenerazione e pianificazione urbanistica: i recenti strumenti nella legislazione edilizia
• Rigenerazione urbana e ambientale
• Regolamenti comunali, patti di collaborazione, “interventi di sussidiarietà orizzontale” e “baratto amministrativo”
 
PARTE II – LA L.R. 7/2017: ANALISI DEL TESTO E RICADUTE OPERATIVE
• Presupposti normativi e la finalità: cosa cambia rispetto al Piano Casa
• La disciplina della L.R. 7/2017: Ambiti territoriali interessati ed esclusi - I vincoli “di conformità”
• I Programmi di rigenerazione urbana (art. 2)
• Gli ambiti territoriali di riqualificazione e recupero edilizio (art. 3)
• Ristrutturazioni edilizie con cambio di destinazione d’uso (art. 4)
• Interventi per il miglioramento sismico e per l’efficientamento energetico degli edifici (art. 5)
• Interventi diretti (art. 6)
• Interventi soggetti a permesso di costruire convenzionato (art. 7)
• Disposizioni comuni (art. 8)
• Il riordino delle aree demaniali (art. 9)
 
PARTE III – PIANO CASA E L.R. 7/2017 A CONFRONTO
• Differenze tra la regolamentazione “eccezionale” del Piano Casa e la disciplina “a regime” su rigenerazione urbana e recupero edilizio
 
PARTE IV – ULTERIORI DISPOSIZIONI EDILIZIE E URBANISTICHE DI RILIEVO INTRODOTTE DALLA L.R. 7/2017
• Aree agricole: dai contenuti minimi del piano urbanistico comunale (PUCG) al Piano agricolo regionale (PAR)
• Disposizioni relative alla definizione delle “ultime” domande di Piano Casa
• La proroga del termine per il recupero dei sottotetti
 
DIBATTITO E QUESITI
 
PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONI
 
La quota di iscrizione è pari ad Euro 115, oltre IVA se dovuta, ed è deducibile dal Reddito Professionale ex L. 81/2017.
Per maggiori informazioni rispetto alle modalità di iscrizione e pagamenti scrivere a: segreteria.corsi@legislazionetecnica.it 

Rivolto a: 
Architetti
Avvocati
consulenti
esperti del settore
Geometri
Ingegneri
liberi professionisti
PA
Periti industriali

Prossime date